TCI

TCI (146)

Centro recupero TCI

Centro recupero TCI (9)

Centro di recupero tartarughe acquatiche alloctone del Tarta Club Italia, presso l'area di pertinenza del Consorzio di Bonifica della Romagna che collabora attivamente con l'associazione.

Visualizza articoli ...
Progetto TCI Angonoka

Progetto TCI Angonoka (15)

Il Progetto TCI Angonoka è in collaborazione con il Durrell Wildlife Conservation Trust

Visualizza articoli ...
Giovedì, 05 Settembre 2019 08:39

Tartarughe "domestiche" tra legislazione ed ecologia

Scritto da
Entro agosto va dichiarato il possesso di tartarughe del genere Trachemys, presenti in molte case come pet ma diventate specie invasiva proprio a causa di proprietari irresponsabili che le hanno abbandonate nell'ambiente. Di Anna Romano 26 Luglio 2019 Mancano ancora poche settimane al termine ultimo per denunciare il possesso di una tartaruga Trachemys scripta: entro il 31 agosto, i privati cittadini e i Comuni sono tenuti a compilare il modulo online sul possesso di piante o animali invasivi. E tra…
Giovedì, 05 Settembre 2019 08:16

L’embrione influenza la determinazione del sesso

Scritto da
Gli embrioni si spostano nell'uovo in risposta a un gradiente termico: questo permette loro di influenzare il proprio sesso. Di Anna Romano 02 Agosto 2019 Un embrione di tartaruga. Ye et. al / Current Biology Maschio o femmina? Per molti rettili e alcuni pesci, il sesso del nascituro dipende dalla temperatura cui l’embrione è esposto durante il suo sviluppo nell’uovo. Questo fenomeno può rappresentare un grosso problema quando si considerano i cambiamenti climatici: se una maggior temperatura determina lo sviluppo…
Mercoledì, 04 Settembre 2019 13:08

Linee guida Testudo s.s.p. in cattività

Scritto da
Vi segnaliamo dal sito dei Carabinieri, corpo forestale: Linee guida sintetiche per il mantenimento in cattività delle testuggini (Testudo spp.). Superficie minima per il rispetto del benessere animale in allevamenti a scopo amatoriale. Non ci sono riferimenti di legge, ma il consiglio è di attenersi a queste misure minime in quanto poi in caso di contestazioni è facile che i tribunali gli diano ragione. Da parte nostra il consiglio è, se possibile, di aumentare anche di molto le misure dei…
Sabato, 11 Agosto 2018 17:21

Astrochelys radiata, nuove speranze

Scritto da
Il Tarta Club Italia è fiero di annunciare che un progetto a cui ha creduto fortemente e a cui ha contribuito direttamente proponendone l’idea e contribuendo economicamente al suo sviluppo stia arrivando a conclusione. Perché ciò avvenga è però necessario che ci sia il contributo di tutti gli allevatori ed appassionati. Ma di cosa si tratta? Lo chiediamo al nostro presidente Agostino Montalti, al socio Maurizio Bellavista ed al direttore di Darwinlab, il dr. Lorenzo Tufano, che ha preso a…
Sabato, 13 Gennaio 2018 17:38

Calendario ritiri 2019

Scritto da
6 aprile 25 maggio 13 luglio 7 settembre 26 ottobre Il contributo per il ritiro delle tartarughe è di minimo 40,00 € per esemplare (tale cifra copre solo le prime spese mediche e per controlli sanitari, poi l'associazione provvederà al mantenimento futuro, per cui se vuoi essere generoso, un'offerta maggiore sarà ben accettata, visto che la vita media degli esemplari è di 40 anni).
Tassativamente dalle ore 10,30 alle 12,30 (non occorre chiamare per conferme,…
Venerdì, 25 Agosto 2017 19:00

Le tartarughe della principessa

Scritto da
Le tartarughe della principessa Da circa 3 anni mi intrigava e affascinava il racconto della segretaria malgascia della nostra associazione “satellite” in Madagascar (Mahajanga Ville Propre). Mi aveva parlato di una piccola isola sperduta a nord/ovest del Madagascar, di nome Ambari Otelo, dove viveva ancora una antica e vecchia principessa malgascia in compagnia di due enormi tartarughe che gironzolano libere in questa piccola isola. Per due anni circa sono stato impegnato dalla costruzione del nuovo parco per la protezione delle…
Cosa fare se si incontra una tartaruga in difficoltà? Alcuni consigli per sapere come aiutarla Può capitare, andando per mare o camminando su una spiaggia, lungo le coste del nostro Paese, di imbattersi in una delle specie di tartaruga marina che vivono nel Mediterraneo (quella più comune è la Caretta caretta). Ma cosa fare in caso di avvistamento di un esemplare in difficoltà? Chiariamo intanto che le tartarughe marine sono a rischio di estinzione. Per questo esistono leggi nazionali e…

In collaborazione con

Sponsor

www.zooBio.it

Contatti 

Tarta Club Italia
Via della Repubblica, 39a

47042 Cesenatico (FC)

Partita IVA: 03515480402 - C.F. 90049330401

 

Scrivi al TartaClubItalia.

Scrivi al Webmaster per problemi inerenti al sito.

DMCA.com Protection Status

Chi è online 

Abbiamo 204 visitatori e nessun utente online

Statistiche visite 

Oggi4651
Ieri6134
Questa settimana42547
Questo mese96210
Da sempre6276951

Powered by CoalaWeb
#5e5f72 #66fe00 #77b5b3 #dc1469 #232021 #a55778